Inaugurazione del Polittico di Francesco di Antonio Zacchi detto il “Balletta” e della sala delle Colonne.

Il 19 dicembre 2018 presso la Sagrestia della Chiesa di Santa Rosa è stato presentato al pubblico, il restauro del Polittico attribuito a Francesco di Antonio Zacchi, detto il “Balletta”, (1450-1462) attivo pittore viterbese del XV secolo, effettuato dalla Soprintendenza per l’Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale.
Nella stessa giornata l’apertura di due sale del Monastero: la sala delle Colonne e la cosiddetta ”Sala del Quattrocento” che si trova al piano superiore, con gli affreschi restaurati dalla Soprintendenza.